Lucinda Spera
Professoressa Associata
Dipartimento di Ateneo per la Didattica e la Ricerca

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA

Insegnamenti Anno Accademico 2017/2018

Tel. 0577240103

Email spera@unistrasi.it

Studio Piano 1 - Stanza 113


Orario di ricevimento: lunedì 23 aprile ore 13.30-14.30
I ricevimenti si svolgeranno nello studio 113, I piano



Curriculum vitae Italiano
Lucinda Spera si è formata scientificamente presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza, dove ha conseguito il dottorato in Italianistica. Dal 2004 insegna Letteratura Italiana presso l’Università per Stranieri di Siena. Ha tenuto seminari presso Università estere (Poitiers, Paris X, Jagellonica di Cracovia e Breslavia); è stata Halls visiting scholar presso l'Università of Wisconsin - Madison (1 ottobre - 8 ottobre 2017). Ha collaborato con La Sapienza di Roma e con la Scuola Normale Superiore di Pisa. Nei suoi studi si è occupata della produzione italiana del XVII secolo, con incursioni nella narrativa dell’Ottocento (Verga) e del Novecento (Calvino, de Céspedes). Ha inoltre pubblicato interventi riguardanti la Didattica della letteratura e gli Studi di genere. Collabora con l'Istituto dell'Enciclopedia Italiana Treccani. È componente del Collegio di dottorato in Linguistica storica, linguistica educativa e italianistica. L'Italiano, le altre lingue e culture. È nel Comitato di redazione del «Bollettino di Italianistica», nel Comitato scientifico di «Italica Wratislaviensia» e di «Romanica Cracoviensia», nel Consiglio scientifico del CRILet (Centro Ricerche Informatica e Letteratura) della Sapienza. Dal 2012 dirige la collana Parole diverse (Pacini, Pisa). Dal 2013 è Responsabile del corso di Laurea Magistrale in Competenze testuali per l'editoria l'insegnamento e la promozione turistica; dal 2008 è Consigliera del Rettore per le Pari Opportunità e presidente del Comitato Unico di Garanzia dell'Ateneo. Presidente della Giuria del Premio Appiani per la traduzione e della Giuria del Premio finanziato dalla Regione Toscana su "Analisi e contrasto degli stereotipi di genere" (2017), dal 2016 dirige il Centro Internazionale di Studi sul Seicento. Ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore universitario di prima fascia (bando 2016) nel settore concorsuale 10/F1 Letteratura italiana.


Curriculum vitae Inglese
Lucinda Spera teaches Italian Literature at the University for Foreigners of Siena. She has given seminars and lectures at the University of Poitiers, Université Paris Ouest La Défense, the Jagiellonian University of Kraków. She specializes in Seventeenth Century Italian novels, to which she has devoted many studies, in the Theory and the Teaching of Literature. She also studied contemporary issues related to modern publishing and in the works of Italo Calvino. She has collaborated with the Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani and with the Letteratura Italiana Einaudi. Since 2005 she has been in projects relating to textual genres of the Seventeenth-century coordinated by the Scuola Normale Superiore of Pisa. She is the Adviser to the Rector for Equal Opportunities Policies. She is a member of the following Doctorade Boards, for which she has held several conferences: Historical Linguistics, Educational Linguistics and Italian Studies. The Italian, other languages and cultures (University for Foreigners of Siena) and Documentary, Philological, Linguistic and Literary Sciences (University of Rome la Sapienza). She is on the Editorial Board of the journals “Bollettino di Italianistica” and of "Romanica Cracoviensia"; she is a member of the Scientific Committee of the international journal “Italica Wratislaviensia” and General Editor of the series “Parole diverse” published by Pacini ed. (Pisa) since 2012. From 2013 she is Head of the Master Degree Course in Skills for publishing textual teaching and promoting tourism.


Linee di ricerca
- Una prima macro-area di ricerca riguarda l’ambito secentesco, in particolare alcune zone di significativo sperimentalismo che si è inteso indagare attraverso il privilegiamento della categoria di tipologia, meno restrittiva e più flessibile rispetto a quella di genere, faticosamente adattabile al polimorfismo e all’eteronomia delle opere barocche. Particolare attenzione è stata riservata al romanzo e alla novella del Seicento, al genere biografico, al rapporto tra accademie ed editoria. È stato inoltre oggetto di riflessione e di ricerca il rapporto tra il Barocco e il ‘moderno’. - Una seconda direzione complessiva di ricerca ha riguardato la produzione otto-novecentesca e la messa a fuoco di problematiche teorico-letterarie sollevate dalla moderna riflessione sui generi. Rientrano in quest’area di indagine alcuni studi sulla forma-romanzo, gli esordi letterari di Verga, la produzione di Calvino, le sue riflessioni sulla letteratura e sul ruolo dell’elemento descrittivo e memoriale, infine i più recenti sviluppi teorici del genere narrativo, inclusa la letteratura della migrazione. - Una terza direzione di studio riguarda gli archivi di scrittori del Novecento: particolare attenzione è stata dedicata ai materiali documentari lasciati da Alba de Céspedes e Libero de Libero. - Un ulteriore ambito di ricerca ha riguardato la didattica della letteratura italiana, in particolar modo il suo utilizzo nell'insegnamento dell'italiano agli stranieri. - Dal 2005 indaga gli studi di genere e le loro implicazioni nell'ambito degli studi storico-letterari.


Progetti
RESPONSABILE di Progetto presso l’Università per Stranieri di Siena: - La ricezione del romanzo Dalla parte di lei nel carteggio inedito di Alba de Céspedes e nelle recensioni del biennio 1949-1950 (2017-2018) - Archivi di scrittori per una ricostruzione delle reti intellettuali: il caso Alba de Céspedes (2014-2016) - Donne di lettere e lettere di donne: scrittrici e intellettuali nell'Italia del Seicento (2012-2014) - La fabbrica del consenso: dediche e biografie nel secolo XVII (2010-2011) - Alle origini del moderno: pubblico e immaginario nel Seicento italiano (2008-2009). PARTECIPAZIONE a progetti di ricerca Università per Stranieri di Siena - Non uno di meno. Progetto finanziato dal MIUR - Univ. per Stranieri di Siena (2004-2006) - Le parole della piazza, la piazza delle parole, progettazione della Mostra per l’VIII Settimana della lingua e cultura italiana nel mondo, MIUR-MAE- Università per Stranieri di Siena (2008) Scuola Normale Superiore di Pisa - Centri di cultura italiani e scambi del sapere nell’Europa dell’età barocca (2012-2013) - Le raccolte di testi in età barocca: tipologia e storia (2009-2012) - Forme e finalità del racconto biografico nell'età barocca (2007-2009) - Forme e occasioni dell'encomio del Seicento (2005-2007) Università Jagellonica di Cracovia - La diffusione della letteratura italiana in Polonia e la didattica della letteratura (2007-2013) Università degli Studi di Roma La Sapienza - Classici italiani nel mondo (2015-2016) - La narrativa italiana contemporanea e le scritture giovanili (2005-2006) - La narrativa italiana degli anni Novanta (2004-2005) - La prosa narrativa del Seicento (1997-2000)


Pubblicazioni principali (Apri l'elenco completo)

  • SPERA Lucinda, (2017) Alba de Céspedes: una vocazione internazionale in Geografie della modernità letteraria. Atti del XVII Convegno Internazionale della MOD, Perugia 10-13 giugno 2015, Università per Stranieri di Perugia, Università degli Studi di Perugia, pag. 679-686 Contributo in Atti di convegno
  • Brogi Daniela, and de Rogatis Tiziana, and Franco Cristiana, and Spera Lucinda, (a cura di) (2017) Nel nome della madre. Ripensare le figure della maternità, Roma - ITA, Del Vecchio Editore, pag. 181 Curatela
  • SPERA Lucinda, (2017) in 'L'anima mia è con te': figure della maternità nell'archivio personale e nella produzione narrativa di Alba de Céspedes, Roma - ITA, Del Vecchio Editore, pag. 129-142 Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
  • SPERA Lucinda, (2016) in Il recupero della Sardegna nella scrittura di Marcello Fois, FIRENZE - ITA, Franco Cesati Editore, pag. 195-202 Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
  • SPERA Lucinda, (2016) 'Un gran debito di mente e di cuore'. Il carteggio inedito tra Alba de Céspedes e Libero de libero, MILANO - ITA, FrancoAngeli, pag. 1-170 Monografia o trattato scientifico
  • SPERA LUCINDA, (2015) in La cultura europea in Italia: l’Albania di Ornela Vorpsi, FIRENZE - ITA, Franco Cesati Editore, pag. 347-353 Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
  • SPERA LUCINDA, (2015) in Nuovi contributi all’Edizione Nazionale delle Opere di Galilei, OSPEDALETTO (PISA) - ITA, Pacini Editore S.p.A., pag. 5-14 Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
  • SPERA LUCINDA, (2015) Classici italiani in Svezia in RIVISTA DI LETTERATURE MODERNE E COMPARATE, Vol.LXVIII, pag. 185-194 Articolo in rivista
  • SPERA LUCINDA, (2015) La letteratura per la didattica dell'italiano agli stranieri. Cinque percorsi operativi nel Novecento, pag. 1-160 Altro
  • Spera Lucinda, (2014) Due biografie per il principe degli Incogniti. Edizione e commento della Vita di Giovan Francesco Loredano di Gaudenzio Brunacci (1662) e di Antonio Lupis (1663), BOLOGNA - ITA, I libri di Emil, pag. 1-161 Monografia o trattato scientifico
  • SPERA Lucinda, (2014) in Ex cathedra. Una breve premessa, OSPEDALETTO - ITA, Pacini Editore, pag. 7-14 Prefazione/Postfazione
  • SPERA LUCINDA, (2014) Per un rilettura del Seicento. Tra accademie, libri e pubblico in Donato Calvi e la cultura del Seicento a Bergamo, Vol.1, pag. 17-32 Contributo in Atti di convegno
  • SPERA LUCINDA, (2013) in Il testo letterario nella didattica della lingua italiana a stranieri, Perugia - ITA, OL3, pag. 87-98 Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
  • SPERA LUCINDA, (2013) Le responsabilità di Alberto Asor Rosa in BOLLETTINO DI ITALIANISTICA, Vol.2, pag. 41-43 Articolo in rivista
  • SPERA LUCINDA, (2013) in “Sopportare la malinconia”: Ornela Vorpsi e Il paese dove non si muore mai, Pisa - ITA, Pacini Editore, pag. 153-168 Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
  • SPERA LUCINDA, (a cura di) (2013) Percorsi d’altro genere. Per una riflessione sui canoni storico-letterari, PISA - ITA, PACINI EDITORE SPACuratela
  • SPERA LUCINDA, (2013) in Antefatti e percorsi: un'introduzione, PISA - ITA, PACINI EDITORE SPA, pag. 9-13 Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
  • SPERA LUCINDA, (2013) Calvino e gli dei della città in BOLLETTINO DI ITALIANISTICA, Vol.1, pag. 245-259 Articolo in rivista
  • Spera Lucinda, (2012) in Illuminismo e cultura letteraria. Antologia, Milano - ITA, Le Monnier Scuola – Mondadori Education S. p. A., Vol.3, pag. 341-365 Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
  • Spera Lucinda, (2012) in Giuseppe Ungaretti. Antologia, Milano - ITA, Le Monnier Scuola – Mondadori Education S. p. A., Vol.6, pag. 609-643 Contributo in volume (Capitolo o Saggio)