Alessandra Persichetti
Professoressa Associata
Dipartimento di Studi Umanistici

Settore Scientifico Disciplinare M-DEA/01 - DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE


Insegnamenti Anno Accademico 2023/2024

Tel. 0577240222

Email persichetti@unistrasi.it

Studio Piano 2° - Stanza 213


Orario delle lezioni 2° Semestre:

Antropologia culturale A-KL2_MLLunedìOrario 08.15-10.00Aula 21
Antropologia culturale A-KL2_MLMercoledìOrario 08.15-10.00Aula 08
Antropologia culturale A-KL2_MLVenerdìOrario 08.15-10.00Aula 02
Antropologia culturale dei paesi arabi - magistraleLM_SLLunedìOrario 11.45-13.30Aula 21
Antropologia culturale dei paesi arabi - magistraleLM_SLMercoledìOrario 11.45-13.30Aula 19
Antropologia culturale dei paesi arabi - magistraleLM_SLVenerdìOrario 11.45-13.30Aula 19
Antropologia culturale dei paesi arabi - triennaleL2_MLLunedìOrario 10.00-11.45Aula 21
Antropologia culturale dei paesi arabi - triennaleL2_MLMercoledìOrario 10.00-11.45Aula 08
Antropologia culturale dei paesi arabi - triennaleL2_MLVenerdìOrario 10.00-11.45Aula 02


Avvisi

Modalità esami
Gli esami della sessione autunnale (settembre 2022) si svolgeranno esclusivamente in presenza.

Orario di ricevimento: Orario di ricevimento di gennaio:
17/1 h 10
22/1 h 12



Curriculum vitae Italiano
Alessandra Persichetti (nata a Roma) si laurea nel 1993 in Filosofia (Università degli studi di Siena). Nel 1991 è borsista presso l’Ehess di Marsiglia; nel 1995 consegue il titolo di D.E.A. (Diplôme d’études approfondies) in ‘Anthropologie sociale et Ethnologie’ presso l’Ehess (École des hautes études en sciences sociales) di Parigi; nel 2000 il titolo di Dottore di Ricerca in Metodologie della Ricerca Etno-antropologica (Università di Siena). E’ borsista di ricerca post-dottorato della Scuola Superiore di Studi Umanistici (2004-05) e assegnista di Ricerca dal 2005 al 2009 (Università di Siena). ASN 2012: abilitata alla seconda fascia, 11/A5. Dal 2016 è ricercatore (r.d.t.B) e dal 2019 Professore Associato presso l’Università per Stranieri di Siena. Nel 1999–2000 è docente di Storia e Filosofia (Liceo scientifico statale “G. Galilei”, Siena). Insegna come docente a contratto: 2003-04 Antropologia sociale, Università di Firenze; 2005-2010 Antropologia politica, Università di Siena; 2008-2016 Antropologia dei paesi arabi e Antropologia Culturale, Università per Stranieri di Siena. Tiene lezioni, seminari di dottorato e conferenze in Università italiane (Siena, Firenze, Padova, Venezia, Parma, Napoli) e estere (1994 Montclair State University, New Jersey, Usa; 2009-10 Aleppo, Siria). Partecipa a progetti Prin-Murst-Cofin (2001-03 “Forme della dipendenza nella transizione culturale”, 2004-06 “Dalla dipendenza alla cittadinanza: antropologia e storia”) e a ricerche finanziate dall’Ateneo (ex 60%). Conduce ricerche sul campo in Marocco, Siria, Italia. Partecipa agli incontri seminariali della fondazione di Jura Gentium. Centro di filosofia del diritto internazionale e della politica globale ed è stata membro di redazione della rubrica “Islam plurale. Diritto, politica e società” di Jura Gentium. Rivista di diritto internazionale e della politica globale. Fa parte del Comitato editoriale della collana "Primavere letterarie", editore Pacini (Pisa).


Curriculum vitae Inglese
Alessandra Persichetti (Rome) obtained her first degree in Philosophy at the University of Siena (1993), where she earned her Ph.D. in Cultural Anthropology in 2000. Since 2003 she has taught at the University of Florence, at the University of Siena and at Siena University for Foreigners. She has carried out research and fieldworks in Social, Political and Religious Anthropology in Morocco, Syria and Italy. Since 2019 she is Associate Professor in Cultural Anthropology at Siena University for Foreigners. Resarch: Anthropology of kinship, political anthropology, islamic studies, medical anthropology. Recently: 1. The centuries-old interreligious and interethnical cohabitation in Alep and the roots of the Syrian civil war (fieldwork 2009-10). 2. Syrian diaspora in Europe (refugees studies, transnational networks, ethnopsychiatry, anthropology of institutional processes, disciplinary and subjectivation devices). 3. Since 2006 fieldwork in medical Anthropology (doctor-patient relationship; symbolic representation and stigmatisation of illnesses) 4. Research on radicalisation of jihadism in Arab countries and Europe and the simultaneous affirmation of islamic reformism, especially in the field of jurisprudence. 5. Dynamics and apparatuses of discrimination, emargination and expultion of immigrant and italian children in the italian primary school. 6. Representations and practices of sexuality (lgbt) in the arab islamic countries.


Linee di ricerca
A) Ricerche attuali in corso di scrittura: - Progetto di scrittura sulla convivenza interreligiosa e interetnica in Siria e sulle radici della guerra civile (ricerca sul campo 2009-10). - Ricerca etnografica sui rifugiati e sulla diaspora siriana in Europa. - Pluridecennale ricerca sul campo di antropologia medica (rapporto medico-paziente, rappresentazioni simboliche della malattia, stigmatizzazione sociale). - Ricerca di islamistica sull’affermazione di due fenomeni contemporanei interrelati: il radicamento di movimenti jihadisti nei paesi arabi e in Europa e la simultanea affermazione di correnti riformiste nell’Islam e di rielaborazioni giurisprudenziali progressiste da parte di autorevoli ulema. B) Ricerche in corso: - Dinamiche e dispositivi di discriminazione, emarginazione e espulsione di bambini stranieri e non nelle scuole di primo grado in Italia. - Antropologia di genere nel mondo arabo: rappresentazioni e pratiche della sessualità (etero e LGBT). C) Ricerche a lungo termine - Studio sulle relazioni di affinità nei sistemi di parentela arabi. - Analisi di un video girato in Marocco, in occasione di una performance pubblica con exploits magico-taumaturgici.


Progetti
Prin 2001-20003 “Forme della dipendenza nella transizione culturale” (24 mesi, membro dell’unità di ricerca locale). Prin 2004-2006 “Dalla dipendenza alla cittadinanza: antropologia e storia” (24 mesi, membro dell’unità di ricerca locale). 27/5/2019 - 31/12/2019 Progetto COMMIT: Facilitating the integration of resettled refugees in Croatia, Italy, Portual and Spain AMIF – 2017 – AG – INTE Integration of Third – Country Nationals Topic. IOM, Adecco Foundation, Consorzio Communitas. Dal 6/8/2019 Membro del Progetto: Formazione, ricerca e sviluppo di strategie 'community based' per supportare l'integrazione e prevenire la radicalizzazione islamica – FORWARD (ID 85901) - MIUR – Cooperazione islamica Costituzione di reti universitarie italiane in attuazione di accordi di cooperazione tra le università italiane e quelle di stati aderenti all’organizzazione della Cooperazione islamica.


Pubblicazioni principali
Elenco completo da IRIS