Monica Barni
Professore Ordinario
Dipartimento di Ateneo per la Didattica e la Ricerca

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/02 - DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE


Insegnamenti Anno Accademico 2020/2021

Tel. 0577240111

Email barni@unistrasi.it

PEC monica.barni.unistrasi@pec.it

Studio Piano 0° - Stanza 000


Avvisi


Curriculum vitae Italiano
MONICA BARNI è professore ordinario di Didattica delle Lingue Moderne presso il Dipartimento DADR dell’Università per Stranieri di Siena. È stata Direttrice del Centro Certificazione CILS, Vice-Preside della Facoltà di Lingua e Cultura Italiana, membro del Consiglio Accademico e di Amministrazione e Delegata del Rettore dell'Università per Stranieri di Siena per la Ricerca e per la Formazione Docenti. Ha fatto parte del gruppo di esperti del Consiglio d’Europa nel progetto per la sperimentazione pilota del Manual for relating language examinations to the Common European Framework of Reference for Languages. Coordina la linea di ricerca Lingue straniere insegnate in Italia all’interno del Centro di eccellenza della ricerca Osservatorio Permanente dell’italiano diffuso fra stranieri e delle lingue immigrate in Italia dell’Università per Stranieri di Siena; è referente presso l’associazione EALTA (European Association for Language Testing and Assessment) del Centro Certificazione CILS; è responsabile di BILINGUISMO CONTA – NuoviCittadini, filiale di BILINGUALISM MATTERS dell’Università di Edimburgo, che ha l’obiettivo di realizzare ricerche e informare famiglie, insegnanti, educatori e amministratori sulle tematiche relative al bilinguismo.


Curriculum vitae Inglese
MONICA BARNI is Professor of Educational Linguistics at the Department DADR of the University for Foreigners of Siena. She was director of the Center CILS, Vice-Dean of the Faculty of Italian Language and Culture, and a member of the Academic Council of Directors and Delegate of the Rector for Research and Teacher Training. He was part of the group of experts of the Council of Europe in the project for pilot testing of the Manual for Relating language examinations to the Common European Framework of Reference for Languages. Coordinates the research Foreign languages ​​taught in Italian in the Center of Excellence for Research: Permanent Observatory of Italian Spread among Foreigners and Immigrant Languages ​​in Italy at the University for Foreigners of Siena; she is referent for the association EALTA (European Association for Language Testing and Assessment); is responsible for BILINGUALISM COUNTS - NuoviCittadini, a subsidiary of BILINGUALISM MATTERS of the University of Edinburgh, which aims to carry out research and inform families, teachers, educators and administrators on issues related to bilingualism.


Linee di ricerca
La sua attività di ricerca si è prevalentemente orientata nelle seguenti linee: - Attività che hanno avuto come oggetto di ricerca l’insegnamento, l’acquisizione, l’apprendimento e la valutazione delle lingue, e in particolare dell’italiano L2 in Italia e nel mondo. Si è concentrata su tematiche di educazione linguistica: questioni teoriche e metodologiche del testing e della valutazione della competenza linguistico-comunicativa; etica della valutazione della competenza linguistico-comunicativa e delle conseguenze sociali e politiche dell’utilizzo di test; analisi e impatto delle politiche linguistiche nazionali ed europee nella programmazione di percorsi di apprendimento delle lingue, in particolare per l’italiano L2 in Italia e all’estero; apprendimento del lessico dell’italiano da parte di stranieri. - Attività di ricerca di impianto teorico e applicativo sul tema della diversità e del contatto linguistico. Ha svolto attività di ricerca sulle lingue immigrate nella società e nella scuola italiane sulla presenza, diffusione, vitalità, visibilità delle lingue. L’approccio adottato è di tipo pluridisciplinare, che vede integrarsi concetti, metodologie, strumenti tipici della ricerca nelle scienze linguistiche con quelli delle scienze geografiche, sociali, statistiche, informatiche. In particolare ha svolto ricerche sugli usi e il mantenimento delle lingue immigrate in Italia, servendosi anche dell’approccio della linguistic landscape. La riflessione si è di recente focalizzata sul concetto di ‘superdiversità linguistica’.


Progetti
- Indagine Italiano 2000 – Indagine sulle motivazioni e sui pubblici dell’italiano diffuso fra stranieri, su incarico del Ministero degli Affari Esteri, negli anni 2000-2001; - Progetto PRIN 2006 Il Parlato Italiano, coordinato dall’Università di Salerno; - Progetto per la realizzazione dei curricula di Italiano e dei manuali di insegnamento per il sistema scolastico libanese, egiziano e israeliano, negli anni 2001-2006; - Progetto Lingua e Cittadinanza promosso dalla Regione Toscana dall'anno 2007; - Progetto per la sperimentazione pilota del Manual for relating language examinations to the Common European Framework of Reference for Languages, e l’armonizzazione dei livelli della Certificazione CILS ai livelli del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue istituito dal Consiglio d’Europa, Language Policy Division; - Progetto LLP Language Rich Europe (2011- 2012), co-finanziato dalla Commissione Europea, guidato dal British Council, con il coordinamento scientifico di Babylon, Centre for Studies of the Multicultural Society della Tilburg University (NL); - Progetto FIRB (2009-2013) Perdita, mantenimento e recupero dello spazio linguistico e culturale nella II e III generazione di emigrati italiani nel mondo: lingua, lingue, identità. La lingua e cultura italiana come valore e patrimonio per nuove professionalità nelle comunità emigrate, coordinato dal Centro di Eccellenza dell’Università per Stranieri di Siena, con partner le unità locali di Udine, Viterbo, Salerno, Cosenza e la società ELEA. - Progetto Leonardo VinoLingua. L’apprendimento linguistico lega le regioni vinicole europee (2010-2012); - Progetto della Regione Toscana (2012), POR FSE 2007 2013 Obiettivo 2 Asse Iv Capitale Umano sul tema “IntegraLingue. Certificare le competenze linguistiche per l’integrazione”; - Progetto LSECON (2011-2013), Le lingue straniere come strumento per sostenere il sistema economico e produttivo della Regione Toscana: LSECON.


Pubblicazioni principali (Apri l'elenco completo)

  • BARNI M. (2013) Competenza Linguistica, Test e Integrazione degli Immigrati: Il Caso Italiano in PARADIGMI, Vol.1, pag. 139 149, ISSN 1120-3404
  • HÉLOT C and BARNI M. and JANSSEN R and BAGNA C (a cura di) (2013) Linguistic Landscapes, Multilingualism and Social Change, FRANKFURT -- DEU, Peter Lang, pag. 1 348, ISBN 978-3-631-61716-8
  • BARNI M. (2012) Language Rich Europe. Trends in Policies and Practices for Multilingualism in Europe. In (a cura di): , CAMBRIDGE -- GBR, Cambridge University Press, pag. 146 153, ISBN 978-1-107-63386-5
  • BARNI M. and VEDOVELLI M (2011) Gli studi linguistici dei movimenti migratori: un quadro di sintesi in SERVIZIO MIGRANTI, Vol.4, ISSN 0037-2803
  • BARNI M. (2011) Storia linguistica dell’emigrazione italiana nel mondo. In (a cura di): , ROMA , Carocci Editore, pag. 203 303, ISBN 9788843060283
  • BARNI M. (2010) Valutare le competenze linguistiche. In (a cura di): , MILANO , FrancoAngeli, pag. 86 99, ISBN 978-88-568-1338-8
  • BARNI M. and SCAGLIOSO A M and MACHETTI S (2010) Aligning Tests with the CEFR. Reflections on using the Council of Europe’s draft manual. In (a cura di): , CAMBRIDGE -- GBR, Cambridge University Press, pag. 159 176, ISBN 978-0-521-17684-2
  • SHOHAMY E and BEN RAPHAEL E and BARNI M. (a cura di) (2010) Linguistic landscape in the city, BRISTOL, BUFFALO, TORONTO -- GBR, Multilingual Matters, pag. 1 354, ISBN 978-1-84769-298-6
  • BARNI M. (2008) Immigrazione. Dossier statistico 2008. In (a cura di): , ROMA , Centro Studi e Ricerche IDOS, pag. 188 195
  • BARNI M. and BAGNA C (2008) Multilingual Europe: Facts and Policies. In (a cura di): , BERLIN -- DEU, Mouton de Gruyter, pag. 293 313, ISBN 978-3-11-020512-1
  • BARNI M. and BAGNA C (2008) Linguistic Landscape: Expanding the Scenery. In (a cura di): , New york -- USA, Routledge, pag. 126 140, ISBN 9780415988728
  • BARNI M. and GALLINA F (2008) Lessico e apprendimenti. In (a cura di): , MILANO , FrancoAngeli, pag. 143 152, ISBN 884649590X
  • BARNI M. and EXTRA G (a cura di) (2008) Mapping linguistic diversity in multicultural context, BERLIN -- DEU, Mouton de Gruyter, pag. 1 348, ISBN 9783110195910
  • BAGNA C and BARNI M. and VEDOVELLI M (2007) Lingue immigrate in contatto con lo spazio linguistico italiano: il caso di Roma in STUDI ITALIANI DI LINGUISTICA TEORICA E APPLICATA, Vol.2, pag. 333 364, ISSN 0390-6809
  • BAGNA C and BARNI M. (2007) La lingua italiana nella comunicazione pubblica / sociale planetaria in STUDI ITALIANI DI LINGUISTICA TEORICA E APPLICATA, Vol.3, pag. 529 553, ISSN 0390-6809
  • BAGNA C and BARNI M. and VEDOVELLI M (2007) Minoranze linguistiche. Prospettive, strumenti, territori. In (a cura di): , ROMA , Carocci Editore, pag. 270 290, ISBN 9788843043514
  • BARNI M. (2006) From Statistical to Geolinguistic Data: Mapping and Measuring Linguistic Diversity in FEEM WORKING PAPERS, Vol.53
  • BAGNA C. and BARNI M. (2005) Dai dati statistici ai dati geolinguistici: per una mappatura del nuovo plurilinguismo in STUDI ITALIANI DI LINGUISTICA TEORICA E APPLICATA, Vol.2, pag. 329 355, ISSN 0390-6809
  • BARNI M. (2005) Manuale della certificazione dell'italiano L2. In (a cura di): , ROMA , Carocci Editore, pag. 29 45, ISBN 978-88-430-3167-2
  • BARNI M. (2005) Manuale della certificazione dell'italiano L2. In (a cura di): , ROMA , Carocci Editore, pag. 329 341, ISBN 978-88-430-3167-2